manifestazione di interesse per i piani di gestione dei SIC

Vogliamo rendere nota la manifestazione di interesse espressa e presentata alle amministrazioni locali da un iniziale gruppo di operatori economici e cittadini di Bosa e Planargia, riguardante i Piani di Gestione dei SIC scaduti e in fase di aggiornamento.
Siamo certi che , leggendone il testo qui sotto, valuterete importante quanto noi, il diritto di partecipazione della popolazione locale alla programmazione del proprio territorio.

Chi fosse interessato ad aggiungere la propria firma alla manifestazione di interesse può contattarci scrivendo ad inbosa@tiscali.it

———————

Mittente: Comitato di Cittadini di Bosa e Planargia e Montiferro occidentale per Piano di Gestione SIC-ZPS
( latore della presente a mezzo PEC: Riccardo Chiozzi, loc. Sorighes, Magomadas)

Destinatari:
Pier Franco Casula, Sindaco del Comune di Bosa capofila

Quirico Meloni, Sindaco del Comune di Villanova Monteleone capofila

Angelo Demetrio Cherchi, presidente Unione dei Comuni di Planargia e Montiferro occidentale, Sindaco del Comune di Suni capofila

Sindaci e presidenti dei consigli comunali di:
Alghero, Monteleone Roccadoria, Padria, Romana, Montresta; Flussio, Magomadas, Modolo, Sagama, Scano Montiferro, Sennariolo, Tinnura, Tresnuraghes.

Regione Autonoma della Sardegna:
Assessorato Ambiente, Servizio tutela della natura, dott. Zinzula, Angius, Mossa, Brugnone
Ente foreste direzione generale
Corpo Forestale di Vigilanza ambientale
Servizio SAVI

P.c. TEMI srl, Ing. Alessandro Bardi, incaricata della redazione dell’aggiornamento dei piani di gestione

OGGETTO: Manifestazione di Interesse per i Piani di Gestione delle aree SIC ricadenti nei Comuni di Bosa e altri di Planargia e Montiferro occidentale

La presente Manifestazione di Interesse è sottoscritta da cittadini di Bosa Planargia e Montiferro occidentale che si identificano quali Portatori di Interesse a vario titolo, conduttori di aziende agricole in terreni ricadenti nelle aree SIC nei Comuni di Bosa e altri di Planargia e Montiferro occidentale, operatori del settore turistico, professionisti o semplici cittadini (vedi elenco di seguito).

Constatato che
– l’agro dei Comuni di Bosa e altri di Planargia e Montiferro occidentale
rientra in due aree SIC, Siti di Interesse Comunitario (“Entroterra e zona costiera tra Bosa, Capo Marargiu e Porto Tangone”, Cod. ITB020041 e “Valle del Temo” Codice Natura 2000 ITB020040), ed in un ZPS, Zona a Protezione Speciale (“Costa e Entroterra di Bosa, Suni e Montresta”, Cod. ITB023037)
– tali siti hanno lo scopo principale di favorire la tutela dell’habitat di importanti specie avifaunistiche, ponendo dunque diversi vincoli al territorio, ma prevedono anche misure volte a favorire uno sviluppo economico delle imprese e della città;
– Risulta che attualmente sono in fase di aggiornamento i Piani di Gestione dei due SIC. In particolare il Comune di Villanova è capofila per l’aggiornamento del PdG del SIC “Entroterra e zona costiera tra Bosa, Capo Marargiu e Porto Tangone”, Cod. ITB020041, mentre il Comune di Bosa è capofila per l’aggiornamento del SIC “Valle del Temo“, cod. ITB020040, e della ZPS “Costa e Entroterra di Bosa, Suni e Montresta” (ITB023037);
– Che l’aggiornamento delle linee guida per l’elaborazione di nuovi Piani di gestione e per la revisione di quelli già approvati, predisposto dalla R.A.S. nel 2012, prevede <>, i quali prevedono la partecipazione di “portatori locali di interesse (ad esempio, agricoltori, allevatori, pescatori, associazioni di categoria, titolari di concessioni sul litorale) operanti sul territorio del SIC/ZPS, gli abitanti di tutti i comuni coinvolti e le associazioni ambientaliste”;
– Che durante la formazione del Piano debba esservi almeno un incontro pubblico il quale <>.

Allo scopo di poter predisporre nel modo più adeguato il contributo che intendono offrire al procedimento, CHIEDONO:
– di essere edotti circa lo stato attuale dei procedimenti di adeguamento dei Piani di Gestione;
– poter visionare quanto prima le eventuali bozze degli aggiornamenti degli stessi;
– di essere INVITATI con largo anticipo agli incontri previsti.

I sottoscritti, inoltre, sempre in considerazione dell’importanza attribuita ai Piani di Gestione, sia in merito alla vincolistica che i SIC e ZPS comportano sia in merito alle opportunità di sviluppo che tali istituzioni ed i relativi Piani rappresentano per quanto riguarda i settori agricolo e turistico, presentano l’istanza del coinvolgimento più ampio possibile di tutta la cittadinanza anche a prescindere dagli incontri prescritti per legge.

allegate n.3 pagine con l’elenco dei firmatari partecipanti alla manifestazione di interesse.

Rispondi