al signor sindaco in merito all’iniziativa contro l’air gun

al Sig. Sindaco di Bosa Luigi Mastino,
i comitati AcquaBeneComune Planargia e Montiferru Occidentale e InBosa esprimono grande soddisfazione per quanto da Lei fatto in merito alla questione Air Gun (invio delle osservazioni al Ministero, con parere contrario, e contestuale coinvolgimento dei sindaci degli altri comuni interessati) dimostrando di condividere la necessità di una difesa del territorio da speculazioni energetiche contrarie all’istanza di uno sviluppo ‘altro’ che per noi è l’unico possibile.

Spiace constatare che non tutti i sindaci abbiano aderito all’iniziativa, cosa che evidentemente non dipende da lei e non diminuisce i suoi meriti (ma sappiamo dalla stampa che anche Sassari si è opposta, per proprio conto).
Riteniamo comunque che molto ancora possa essere fatto, anche se il termine temporale per l’invio di osservazioni al Ministero è scaduto. Siamo infatti convinti che l’iniziativa popolare, ancor più se viene appoggiata o veicolata dalle amministrazioni del territorio, sia fondamentale per ottenere risultati e siamo sicuri che lei condivide questa convinzione, come prova il fatto che abbia inviato al Ministero anche le firme raccolte.

Ad ogni modo crediamo che qualunque azione possa essere messa in campo al fine di informare e sensibilizzare l’opinione pubblica debba essere fatta (é ben noto che le decisioni dei ministeri sono decisioni non solo tecniche ma anche politiche).
a questo proposito chiediamo all’amministrazione:
– l’indizione di un referendum consultivo
– un’assembla pubblica di approfondimento e informazione della cittadinanza

Le confermiamo piena disponibilità a collaborare in tal senso.

AcquaBeneComune Planargia e Montiferru Occidentale
InBosa

Rispondi