Siti di Interesse Comunitario e Piani di Gestione

Denominazione dei SIC

La denominazione Sic, sito di interesse comunitario o di importanza comunitaria è uno dei Biotopi censiti dalla Società Botanica Italiana dal punto di vista ambientalistico, definisce un’area di rilevante importanza conservazionistica per la presenza di flora e di tipi di vegetazione di rilevante interesse. I confini indicati dalla Regione nella fase di realizzazione includevano la proposta di Riserva Naturale definita dalla Legge Regionale n°31 del 1989.

I Sic nel nostro Territorio

In Italia,a dicembre 2102, risultano censiti 2299 siti di interesse comunitario. In Sardegna sono presenti molte aree Sic. Nelle zone intorno a Bosa sono presenti il Sic-Valle del Temo ITBO20040-con i comuni interessati di Bosa e Suni;
Il Sic entroterra e zona costiera tra Bosa,Capo Marruargiu e Porto Tangone ITBO20041 con i comuni interessati: Alghero, Bosa, Monteleone Roccadoria,Montresta, Padria, Romana e Villanova Monteleone. Quest’ultimo è il comune capofila. Ogni Sito di interesse comunitario ha nella fase di realizzazione degli obbiettivi un piano di gestione.

Finalità dei Piani di Gestione

Le finalità del Piano mirano alla:
– tutela delle aree (mantenere inalterato il patrimonio ambientale);
– valorizzazione delle aree (far conoscere il territorio sia ai cittadini residenti che ai visitatori,incrementando cosi forme di turismo di ogni tipo, da quello vacanziero a quello scientifico);
– riduzione dei costi di gestione ( individuando gli interventi da porre in essere e, soprattutto, esaltando le varie forme di sviluppo sostenibile”).
– monitoraggio degli ecosistemi (per individuare ed analizzare i cambiamenti all’interno del sito stesso e, in generale, all’interno dell’Isola).

 

Qui sotto i link che contengono i pdf dei Piani di Gestione:

SIC_Bosa_Villanova

SIC_Bosa_Suni

Un pensiero su “Siti di Interesse Comunitario e Piani di Gestione

  1. Pingback: Legge, politica, ignoranza | inBosa

Rispondi